Pronostico e analisi Celtic – Inter

1 pessimo2 insufficiente3 sufficiente4 buono5 ottimo (nessun voto)

La sfida tra Celtic e Inter è match dal grande fascino storico per tutti gli appassionati di calcio e, ulteriormente, grande occasione di approdare agli Ottavi di finale da parte dei nerazzurri, che se nel Celtic non trovano certamente l’avversario più malleabile, possono ben compensare le proprie prospettive pensando che, in ogni caso, il sorteggio avrebbe potuto essere ben più dannoso.
 

Il match

Come tutti i nostri lettori dotati di una migliore memoria ricorderanno, quella tra Celtic e Inter non è certo la prima partita tra le due formazioni. Tra i palcoscenici più nobili si ricorda quello del 1967, quando il Celtic vinse la Coppa dei Campioni proprio ai danni dei nerazzurri.

 

BONUS PADDY POWER: se la sfida tra Celtic e Inter finirà in parità, tuutte le scommesse singole relative a PRIMO MARCATORE e RISULTATO ESATTO verranno RIMBORSATE fino a 50€! [ADERISCI AL’OFFERTA!]
 

Si giocherà GIOVEDI’ 19 febbraio 2015, 20:45;

quote esito finale: (1 a 2.90 | X a 3.10 | 2 a 2.50) [Williamhill.it]

Consigli per scommettere:

chi vincerà? Celtic

risultato esatto Celtic – Inter= 1-0 a quota 10.00 [PaddyPower.it]

primo marcatore: Scepovic

Over 3.5 Goal a quota 2.45

 

bonus-europa-league

 

I numeri

Al di là del ricorso storico più ghiotto, le due formazioni non sembrano poter vantare molti elementi statistici positivi. Il Celtic ad esempio ha perso le ultime quattro partite contro le formazioni italiane (e non vince da sette), ma l’Inter – di contro – non ha mai vinto a Glasgow, perdendo due volte e pareggiando le altre due. Ad ogni modo, è pur vero che l’Inter in questa stagione europea è imbattuta fuori casa da quattro partite: un punto sul quale i nerazzurri farebbero bene a insistere.

 

Probabili formazioni

Celtic: Gordon, Izaguirre, Van Dijk, Ambrose, Denayer, Brown, Johansen, Wakaso, McGregor, Stokes, Scepovic.

Inter: Handanovic, Juan, Vidic, Dodo, D’Ambrosio, Guarin, Kuzmanovic, Obi, Medel, Icardi, Palacio.

 

Statistiche Celtic vs Inter

Arrivano ai Sedicesimi di finale con prestazioni relativamente simili sotto il punto di vista statistico. Le due squadre hanno un possesso palla tra il 51% (Celtic) e l’Inter (54%), hanno tirato più o meno le stesse volte (67 il Celtic, 65 l’Inter). La differenza la fanno invece i gol segnati: il Celtic ha dimostrato di poter essere più pericoloso sotto porta, segnando 10 realizzazioni contro le 6 dell’Inter.
 

Vai a pronostici generali Europa League

 

Il pronostico

Al di là del fascino della grande sfida tra la squadra italiana e quella scozzese, rimane l’impressione di un pronostico particolarmente aperto, in entrambi i sensi. L’Inter dovrà certamente far fronte alla possibilità di potersi avvantaggiare della gara di ritorno, da giocarsi tra le mura amiche e – si spera – in condizioni di forma più aggraziate di quelle odierne.

Sebbene non sia certamente l’intenzione della squadra di Mancini quella di affrontare la gara di andata per ridurre ai minimi termini i rischi, riteniamo che il match di andata possa offrire lo spunto per un risultato equilibrato, in grado di soddisfare i meccanismi di calcolo ponderato dei nerazzurri per la gara di ritorno.

Per l’Inter, l’impressione è che molto dipenderà dall’efficacia dei suoi attaccanti. Il magro bottino di gol dei nerazzurri (solo 6, quanto basta per poter arrivare primi nel girone), è infatti suddiviso per metà in difesa (D’Ambrosio, 2 gol, e Dodo), in parte a centrocampo (Kuzmanovic) e in parte tra attaccanti già emigrati (Osvaldo). Icardi, che nel giorno della sfida con il Celtic compie 22 anni, spererà certamente di ingrossare il proprio ruolino personale (1 gol).

Scommettiamo comunque sull’X per la gara di andata.

Categorie:Europa League

Inserisci un commento

L'indirizzo mail non sarà pubblicato
Campi obbligatori indicati*