Pronostico e analisi Zenit San Pietroburgo – Torino

1 pessimo2 insufficiente3 sufficiente4 buono5 ottimo (nessun voto)

Lo Zenit San Pietroburgo si appresta ad accogliere il Torino nella gara di andata degli Ottavi di finale di Europa League. Una gara piuttosto equilibrata, se ponderata nel doppio match, che per i russi rappresenta la buona occasione di cercare di fare meglio di quanto non sia stato già fatto nel recente passato contro le italiane, e porre dunque una pietra miliare nel proprio percorso verso la finale di Varsavia. Ma difficilmente gli 11 di Ventura si faranno scappare l’occasione di prolungare la striscia positiva nella competizione europea…

 

Vai a pronostici generali Europa League

 

 
QUOTE ESITO FINALE 1X2 by Paddy power

quote-esito-finale-zenit-torino

 

Consigli per scommettere:
 
chi vincerà? Zenit
 

risultato esatto Zenit San Pietroburgo – Torino= 2-1 a quota 8.00 [PaddyPower.it]

 
primo marcatore: Hulk

Under 3.5 Goal a quota 1.24

 

Pronostico Zenit – Torino

Pronostico molto incerto quello tra Zenit e Torino. Considerando la solidità casalinga dei russi, quel che ci viene da scommettere è tuttavia l’imbattibilità nella prossima gara. Ne consegue che tra i tre risultati possibili e ipotizzabili, scarteremmo il 2. Zenit e Torino potrebbe altresì essere una gara da Over, ma non rischieremmo il +2,5. Pertanto, sintetizzando, via libera al pronostico 1 + Over 1,5 per chi vuole rischiare qualcosa in più, e un più modesto 1X per chi non vuole rischiare, da giocare in abbinata ad altri match.

 

Il match
Per Zenit e Torino si tratta del primo confronto nella storia. Le due squadre non hanno infatti mai avuto l’occasione di rapportarsi in una gara ufficiale e, inoltre, il Torino non ha nemmeno dei recenti trascorsi con le squadre russe (l’ultimo episodio risale alla Coppa UEFA 1992-93, quando i granata furono eliminati dalla Dinamo Moska). Per lo Zenit l’ultimo incontro con una squadra italiana (Udinese) risale agli Ottavi di finale di Europa League 2008/09: la squadra di San Pietroburgo riuscì a vincere al ritorno, per 1 a 0, tra le mura casalinghe (ma all’andata furono sconfitti per 2-0).

 

I numeri
Lo Zenit arriva a questa gara con un discreto stato di forma. I russi hanno infatti subito un solo gol nelle ultime sei partite europee casalinghe, dimostrando che lo Stadio Petrovski è un’arena difficilmente espugnabile. Non solo: nelle ultime 12 gare casalinghe di Europa League, i russi hanno vinto ben 11 volte, pareggiando quella rimanente. Di contro, il Torino ha perso una sola delle 12 partite di Europa League dell’attuale stagione (contro l’Helskinki), segnando 8 gol nelle ultime due trasferte. Due dati che contrastano tra di loro, e promettono scintille!

 

Le formazioni probabili
Zenit: Lodygin, Neto, Smolnikov, Garay, Criscito, Ryazantsev, Shatov, Garcìa, Witsel, Tymoshchuk, Hulk, Rondon.
Torino: Padelli, Molinaro, Maksimovic, Jansson, Moretti, Glik, Gazzi, El Kaddouri, Benassi, Martinez, Quagliarella.

 

Statistiche
Zenit e Torino arrivano all’appuntamento provenendo da due diverse competizioni (Champions League per i russi, gironi di Europa League per gli italiani). Nonostante ciò, come confermato anche dai numeri statistici delle due competizioni, la gara sembra essere molto più incerta di quanto non potesse essere stimato qualche mese fa. Lo Zenit non dimostra di amare particolarmente il possesso palla nel corso delle ultime gare (con statistiche sotto medio), avendo tuttavia una discreta propensione al tiro in porta. Il Torino vive un buono stato di forma, e si esalta nelle gare internazionali: quanto di meglio per un match piuttosto incerto.

Categorie:Europa League

Inserisci un commento

L'indirizzo mail non sarà pubblicato
Campi obbligatori indicati*