Scommesse ciclismo: la Vuelta

1 pessimo2 insufficiente3 sufficiente4 buono5 ottimo (nessun voto)
Torna alla homepage Scommesse ciclismo: la Vuelta

scommesse-ciclismo

 

La Vuelta a Espana quest’anno inizierà il 22 agosto 2015, con partenza da Puerto Banus, per poi terminare domenica 13 Settembre 2015, ore 13:00 nella capitale Madrid.

 

QUOTE ANTEPOST VINCITORE VUELTA 2015

 
Chi è il favorito per la vittoria della Vuelta di Spagna?

 
Scopriamolo [ dalle quote di Paddy Power! ]
 

Alberto Contador [ a quota 2.15 ]
 
Nairo Quintana [ a quota 3.10 ]
 
Christopher Froome [ a quota 4.00 ]
 
Alejandro Valverde [ a quota 5.00 ]
 
Fabio Aru [ a quota 8.00 ]
 
Vincenzo Nibali [ a quota 12.00 ]
 
Joaquim Rodriguez [ a quota 12.00 ]
 
Mikel Landa [ a quota 12.00 ]
 
Domenico Pozzovivo [ a quota 16.00 ]
 

Migliori bookmakers per scommettere sulla Vuelta

 

VEDI ELENCO
 
Per effettuare scommesse online sul ciclismo, bisogna anzitutto scegliere su quali bookmakers fare affidamento. Generalmente si prediligono siti di scommesse online con le quote più alte per: corridore vincente, vincente tappa e tante altre ancora.
 
Noi di Scommessesulweb.com, ti elenchiamo i migliori, ciascuno con bonus e offerte relative alla Vuelta:

 

Paddy Power.it: Bonus del 200% fino a 30€!

 
Eurobet.it: Bonus 50€ senza deposito!
 

William Hill.it: Bonus 100€
 

SportYes.it: Bonus 50€ + promozione
 

Bwin.it: Bonus di 50€
 

Betclic.it: Bonus di 100€

 

Consigli e pronostici per scommettere sulla Velta 2015

 

Le Tappe

Scoprire le caratteristiche del circuito di ogni tappa della Vuelta è pressochè fondamentale per prevederne i faovoriti.
 
N.B= prima di effettuare una scommessa, devi sempre sapere le caratteristiche fisiche e la specialità preferita di ogni corridore per ogni tipo di tappa (pianura, collina, montagna e cronometro)
 

 

PRIMA PARTE
 
1a TAPPA: Puerto Banus – Mabella (Cronometro a squadre 7.4 km)
 
2a TAPPA: Alhaurín de la Torre – Caminito del Rey 158.7 km – GPM 3a categoria
 
3a TAPPA: Mijas – Málaga (158.4 km) – GPM 3a categoria
 
4a TAPPA: Estepona – Vejer de la Frontera (209.6 km) 10% di pendenza
 
5a tappa: Rota – Alcalá de Guadaira (167.3 km) pianeggiante

 

SECONDA PARTE
 
6a TAPPA: Córdoba – Sierra de Cazorla (200.3 km) GPM di 3° categoria
 
7a TAPPA: Jódar – La Alpujarra (191.1 km) – GPM 3a categoria
 
8a TAPPA: Puebla de Don Fadrique – Murcia (182.5 km) prevalentemente discesa
 
9a TAPPA: Torrevieja – Cumbre del Sol. Benitachell (168,3 km)
 
10a tappa: Valencia – Castellón (146.6 km) pianeggiante
 

 

TERZA PARTE
 
11a TAPPA: Andorra la Vella – Cortals d´Encamp (138 km) la tappa più dira della Vuelta a Espana
 
12a TAPPA: Escaldes – Engordany. Andorra – Lleida (173 km)
 
13a TAPPA: Calatayud – Tarazona (178 km)
 
14a TAPPA: Vitoria – Alto Campoo. Fuente del Chivo (215 km)
 
15a tappa: Comillas – Sotres. Cabrales (175.8 km)

 

UN PO’ DI STORIA SULLA VUELTA A ESPANA…

 

La Vuelta de España è una corsa professionistica di ciclismo a tappe, che percorre tutta la Spagna, nata nel 1935 con partenza da Madrid. Il primo vincitore fu il belga Gustaaf Deloor su una bici di ferro che insieme ad altri coraggiosi 50 ciclisti si batterono su un tracciato di 3.425 Km diviso per tappe. Il detentore del titolo è l’americano Christofer Horner, vincitore nel 2013.
 
L’ultimo italiano a vincere la Vuelta fu Vincenzo Nibali nell’edizione 2010.
 
Dopo il Tour de France ed il Giro d’Italia, la Vuelta di Spagna è la meta più ambita dai migliori ciclisti del mondo.

 
 

ARCHIVIO VUELTA A ESPANA 2014

 

Quest’anno fari puntati su diversi corridori che potrebbero essere vincitori della Vuelta.

 

Ecco i nostri favoriti:
 
Quintana leader di Telefonica è uno dei nominati, fresco vincente del giro d’Italia è allienato dall’idea di vincere due grandi giri in un solo anno- roba da grandi ciclisti!- Dal 1994 ci sono riusciti solo Pantani (Giro e Tour) e Contador (Giro e Vuelta).

Chirs Froome in cerca di riscatto l’inglese , 2° alla Vuelta nel 2011.

Alberto Contador ritirato dal tour per ua frattura alla tibia. Riuscirà a vincere la Vuelta per la 3a volta nella sua carriera?

Joaquin Rodriguez: voleva tentare di vincere il Giro d’Italia ma un infortunio lo allontanò. Fece il tuor per allenarsi in vista della Vuelta!

Chris Horner: il detentore del titolo vuole il bis in Spagna, lasciando così il grave infortunio ad aprile definitivamente alle spalle.

Fabio Aru: il giro di Spagna è un circuito che risalta le sue qualità. Il sardo potrebbe essere da podio!

 

Migliori Quote Vuelta 2014- Le giocate possibili

 

QUOTE VINCENTE VUELTA (Antepost – vincitore)

Nairo Quintana 2.10
Christopher Froome 2.70
Alberto Contador 10.00
Joaquim Rodriguez 10.00

Chris Horner 21.00
Alejandro Valverde 21.00
Rigoberto Uran 34.00
Fabio Aru 34.00

QUOTE VINCITORE DELLA 1a TAPPA (Jerez de la Frontera)
Squadre:

Trek Factory Racing 2.60
Omega Pharma – Quickstep 3.50
BMC Racing Team 4.70
Movistar 9.00

Sky Team 10.00
Orica Greenedge 20.00
Garmin – Sharp 28.00
Giant Shimano 55.00

La Vuelta comincerà sabato 23 agosto 2014 per la cronometro a squadre con partenza da Jerez de la Frontera. Terminerà domenica 14 settembre 2014 con una cronometro individuale di 12,5 km, con un totale di 21 tappe in un percorso totale lungo 3.239,9 Km.
 
Caratteristiche generali:
– 5 tappe di pianura
– 13 tape di collina e montagna
– 1 tappa a cronometro a squadre
– 2 tappe a cronomentro individuale
 
Caratteristiche tecniche:
1a tappa: Jerez de la Frontera | Cronometro a squadre | 12,6 KM | Sabato 23 agosto 2014
Generalmente la prima tappa serve a conoscere il lider della prima edizione. E’ un percorso urbano in terra andaluza, corto e molto tecnico, per la quale non ci sarà molta differenza tra le varie squadre.
 
2a tappa: Algeciras – San Fernando | circuito pianeggiante | 174 KM | Domenica 24 agosto 2014
Seconda tappa di pianura con un picco di salita di 3° grado nella prima parte del percorso. Sarà una tappa impegnativa a causa del forte che potrebbe convertirsi come protagonista negli ultimi kilometri della corsa.
 
3a tappa: Cádiz / Arcos de la Frontera |circuito di montagna | 197,8 KM | Lunedì 25 agosto 2014
L’inizio del percorso è pianeggiante fino al km50, dopodichè diventerà una tappa sinuosa. La parte cirtica di questo itinerario sono le tre salite di 3° grado, prima di arrivare a destinazione nella località di Arcos del la Frontera.
 
4a tappa: Mairena del Alcor / Córdoba | circuito di montagna | 164,7 km | Martedì 26 agosto 2014
Tappa con inizio in salita prima di procedere 120 km in pianura. Nella seconda parte invece assisteremo i corridori alle prese con salite non particolarmente dur,e ma che potranno dividere la gara a piccoli gruppetti di inseguitori, evitando così lo sprint finale in maniera massiva.

5a tappa: Priego de Córdoba / Ronda | circuito pianeggiante | 180 KM | Mercoledì 27 agosto 2014

Inserisci un commento

L'indirizzo mail non sarà pubblicato
Campi obbligatori indicati*