Goal-Line Technology ad Euro 2016

1 pessimo2 insufficiente3 sufficiente4 buono5 ottimo (nessun voto)

E’ arrivata nella serata di ieri la decisione della Uefa sull’installazione del sistema “Occhio di Falco” per la Goal-Line Technology che sarà adottata in tutti i 10 stadi degli Europei di Calcio di Euro 2016.

Per Pierluigi Collina, responsabile dei direttori di gara Uefa, la Goal-Line Technology è ormai uno strumento complementare all’arbitro e agli assistenti.

Come funziona l’Occhio di Falcio per la decisione sul Goal o non Goal. Il sistema di compone di 7 telecamere che sono installate per controllare l’area di rigore. Il tutto è gestito da un software di controllo che elabora in tempo reale le immagini per stabilire se la palla ha interamente superato la porta oppure no. Il tempo di risposta della Goal-Line Technology è di un secondo, entro il quale l’orologio dell’arbitro vibra e viene inviato il messaggi visivo con la scritta GOAL.

Con l’annuncio dell’utilizzo della Goal-Line Technology agli Europei di Calcio Euro 2016, la Uefa ha annunciato che la tecnologia sarà utilizzata anche nella prossima finale di Supercoppa Europea e sin dalla fase dei preliminari nella prossima Champions League 2016/2017. Per Uefa Europa League la soluzione sarà attiva solo dalla stagione 2017/2018, decisione necessaria in quanto gli stadi da attrezzare sono in numero molto maggiore.

Categorie:News

Inserisci un commento

L'indirizzo mail non sarà pubblicato
Campi obbligatori indicati*