Master 1000 Parigi 2014: analisi e pronostici

1 pessimo2 insufficiente3 sufficiente4 buono5 ottimo (nessun voto)

E’ iniziato l’ultimo Master dell’anno prima delle finali ATP di Londra, il Master 1000 di Parigi 2014; sarà un’edizione molto avvincente in quanto, oltre a mettere in palio gli ulitmi punti che decideranno chi sì qualificherà per Londra, sancirà anche le posizioni finali della classifica ATP e addirittura potrebbe incoronare un nuovo numero uno del mondo.

Con il preannunciato forfait di Nadal – attulamente n. tre – si qualificherà il nono della leaderboard ATP: Djokovic, Federer e Wawrinka sono già qualificati, gli altri cinque posti se li contenderanno Berdych, Ferrer, Nishikori, Murray, Cilic, Raonic e Dimitrov.

Ieri si sono svolti gli incontri di primo turno, oggi invece scenderanno in campo i primi Big, tra cui Djokovic, Berdych e Monfils.

I FAVORITI

Testa di serie numero uno del tabellone, merita la prima citazione Novak Djokovic, detentore del titolo del 2013, che sembra aver ritrovato il suo miglior gioco negli ultimi tornei asiatici, dopo la pessima estate “americana”. Non facilissimo il suo cammino: esordio con Kohlscreiber, poi il vincente tra Monfils e Isner – avversari insidiosi sul veloce indoor – ai quarti Murray (fresco vincitore a Valencia) o Dimitrov. Eventuale semifinale con uno tra Nishikori, Ferrer che cerca punti per Londra o Tsonga che “in casa” spesso si esalta. La quota più alta per la vittoria finale di Djokovic è di 2.75 e la trovi su Paddypower.it, mentre su Eurobet.it e Williamhill.it è dato a 2.70

Favorito numero due non poteva che essere Roger Federer che sembra tornato il King Roger dei bei tempi: reduce da due vittorie consecutive a Shangai e Basilea, a Parigi va a caccia del primo posto nel ranking mondiale. Lo svizzero dovrà arrivare almeno in semifinale, sperando in una debacle prematura di Djokovic; non sarà affatto semplice, ma se mantiene lo stato di forma mostrato nell’ultimo mese, tutto è possibile. Il tabellone gli ha messo di fronte Chardy, poi Karlovic, quarti col vincitore della sfida Gasquet / Raonic ed eventuale semifinale con uno tra Wawrinka e Thiem. Quindi un cammino non difficilissimo sulla carta. E’ accreditato di una quota di 3.70 su PaddyPower.it e di 3.65 su Eurobet.it

In assenza di Nadal e visto lo stato attuale di scarsa forma di Wawrinka a candidarsi come terzo incomodo aspirante al titolo troviamo Andy Murray: reduce dalla vittoria di Valencia, ha bisogno di punti per restare nei “best 8” (o meglio best 9). Il suo cammino non sarà facile in quanto incontrerà Dimitrov agli ottavi ed eventualmente Djokovic ai quarti, ma la prospettiva di giocare in casa propria le Finals potrebbe dargli quella spinta in più che spesso gli manca. La quota migliore si trova su Paddypower.it ed è pari a 9.00, mentre su Eurobet.it e Williamhill.it è dato a 6.50

IL PRONOSTICO

I principali “indiziati” per l’approdo in finale sono sicuramente Djokovic e Federer, con lo svizzero in leggero vantaggio visto il suo stato di forma strepitoso, mentre dall’altra parte Nole potrebbe essere distratto dalla recente nascita del suo primo genito Stephan. Le possibili sorprese nella parte alta del tabellone potrebbero essere Murray – anche se di sorpresas vera e propria non si tratterebbe – Monfils e Tsonga che sfrutteranno il sostegno del pubblico di casa, Ferrer instancabile e mai domo maratoneta e il talentuosissimo Nishikori.

Dall’altra parte del raggruppamento invece potrebbero inserirsi Berdych, neovincitore a Stoccolma, Raonic che è in costante crescita e il talentino austriaco Thiem che ha sconfitto al primo turno Dolgopolov.

AGGIORNAMENTO DEL 31/10/2014

Nella giornata di ieri, giovedì 30/10/2014 si sono conclusi gli ottavi di finale senza particolari sorprese, tutto secondo (il nostro) pronostico: i big del torneo sono approdati ai quarti, ad eccezione di uno spento Wawrinka, risultato facilmente prevedibile e da noi previsto alla luce del suo attuale stato di scarsissima forma (anche se tutti si aspettavano che raggiungesse almeno i quarti).

Oggi al via i quarti di finale, con T. Berdych che sfida K.Anderson ed è strafavorito: la sua miglior quota la trovi su Williamhill.it a 1.25; Roger Federer invece sfiderà M.Raonic, incontro non facilissimo per lo svizzero, anche se all fine dovrebbe prevalere sul giovane canadese. La miglior quota di Federer vincente si trova su Eurobet.it a 1.26

Dall’altra parte del tabellone due partite di altissimo livello: Nole Djokovic affronterà Andy Murray che sembra ristabilito a livello fisico e si è liberato molto facilmente di Dimitrov. Djokovic – che resta il favorito – è dato a 1.35 mentre Murray a 3.40; forse un pò troppo bassa la quota del serbo e un pò troppo alta la quota dello scozzese visti i valori attuali e lo stato di forma dei due giocatori.

A completare il programma odierno saranno Ferrer e Nishikori: lo spagnolo, incredibile lottatore, se la vedrà col finalista degli US Open, che sembra trovarsi a suo agio anche su questa superificie. Incontro molto equilibrato che dovrebbe andare a favore del giapponese, dato a 1.76 su Eurobet.it, a patto che il suo gioco resti ai livelli mostrati a Flushing Meadows.

Categorie:Tennis

Inserisci un commento

L'indirizzo mail non sarà pubblicato
Campi obbligatori indicati*