Uefa: I campionati europei non si giocheranno a porte chiuse!

1 pessimo2 insufficiente3 sufficiente4 buono5 ottimo (nessun voto)

Dopo i recenti fatti di Parigi e Bruxelles si torna a parlare di sicurezza per i prossimi campionati europei di calcio in programma dal 10 Giugno al 10 Luglio 2016, proprio in Francia. La Uefa ha confermato che saranno messe in campo tutte le misure di sicurezza per garantire il clima festoso della manifestazione. 

 

Nessuna gara senza pubblico. La possibilità di poter giocare gare a porte chiuse era stata ipotizzata come estrema misura di sicurezza in caso di pericolo per l’incolumità di spettatori e giocatori. In una recente intervista rilasciata all’Ansa, anche il vicepresidente del calcio europeo, Giancarlo Abete, già vicepresidente della federcalcio Italiana aveva scongiurato questa ipotesi estrema.

 

Tutto lo staff dell’Uefa, in cooperazione con le istituzioni e le forze dell’ordine francesi, stanno studiando le misure di sicurezze per affrontare momenti di urgenza. Le situazioni di crisi vengono messe in preventivo in ogni manifestazione, precisano dall’Uefa, il primo obiettivo è quello di tutelare calciatori, tifosi e tutte le persone che sono coinvolte nell’organizzazione di una manifestazione cosi importante.

 

Nel periodo degli Europei saranno adottate particolari misure di sicurezza nelle 10 località che ospiteranno le partite non solo a Parigi e al Parco dei Principi ma anche a Saint-Denis allo Stade de France, a Marsiglia allo Stade Velodrome, a Decines-Charpieu al Parc Olympique Lyonnais, a Villeneuve d’Ascq allo Stade Pierre Mauroy, a Bordeaux al Matmut Atlantique, a Saint-Etienne allo Stade Geoffry Guichard, a Lens allo Stade Felic Bollaert, a Nizza all’Allianz Riviera e a Tolosa allo Stadio Municipal.

Categorie:News

Inserisci un commento

L'indirizzo mail non sarà pubblicato
Campi obbligatori indicati*