Vantaggi del Betting Exchange

1 pessimo2 insufficiente3 sufficiente4 buono5 ottimo (1 voti, media: 5,00 su 5)

In questo articolo collegato alla nostra Guida al Betting Exchange andiamo ad approfondire quelli che sono gli aspetti positivi di questo sistema.

In maniera molto semplice andiamo a valutare quelli che sono i principali vantaggi del Betting Exchange cercando quindi di capire quali sono le ragioni del suo successo nel mondo delle scommesse online.

Bancare le Scommesse

Il primo e più intuibile vantaggio è dovuto alla possibilità che viene concessa al giocatore di poter bancare le scommesse oltre al tradizionale meccanismo di puntata.

In questo modo lo scommettitore può assumere per certi versi il ruolo del bookmaker ribaltando così il punto di vista tradizionale, potendo affidare egli stesso una determinata quota ad un certo evento. Questa particolarità è molto apprezzata dagli utenti ed è un’esclusiva del sistema betting exchange e probabilmente la principale causa del suo successo.

Quote più alte

In un certo qual modo collegato alla possibilità di bancare le scommesse, abbiamo una statistica che vede le quote betting exchange mediamente più alte rispetto a quelle tradizionali.

In realtà la ragione sottostante a questo dato è abbastanza intuitiva : se con i bookmaker “classici” è lo stesso sportsbook a determinare la quota di un determinato evento, con il betting exchange è in realtà il giocatore che decide di puntare a determinare anche la quotazione di quel particolare esito.

Va da sè che ci sia un po’ di “generosità solidale” da parte di chi banca. Inoltre, un singolo evento può avere molteplici quotazioni differenti determinate da “banchi” differenti.

Commissioni

Proprio per il fatto di essere determinata dal giocatore, la quota è netta, intesa come priva della percentuale relativa al guadagno del bookmaker.

Con il betting exchange infatti la vincita viene in gran parte divisa dai giocatori mentre il bookmaker si prende una percentuale irrisoria e che generalmente varia dal 2% al 5% della vincita. Decisamente un bel vantaggio a favore dei giocatori.

Trading delle scommesse

Solamente con il Betting Exchange abbiamo la possibilità incredibile di chiudere in qualsiasi momento la nostra scommessa ed ottenere un guadagno. Per far sì che ciò accada ovviamente è necessario trovare un altro utente che sia disposto a prendere in carico la nostra giocata, detto in maniera più semplice, a comprarla.

Questo meccanismo di scambio viene detto, molto intuitivamente, trading e richiama in un certo qual modo il mondo delle azioni e della finanza.

Per farvi capire meglio il meccanismo del trading e le possibilità di ottenere un guadagno anticipato alla chiusura della scommessa facciamo un esempio pratico :
– Supponiamo di aver scelto di puntare 50.00€ sul segno 2 nel match tra Lecce e Juventus. La quota per tale esito è pari a 14.00 (valore esemplificativo).
– Supponiamo poi che, un po’ a sorpresa, il Lecce passi in vantaggio al minuto 65′.
– A questo punto, la nostra vincita potenziale è di 700€. Contemporaneamente la quota per il segno 2 passa da 14.00 a 4.00 con una differenza di ben 10 punti.
– Sta a noi scegliere se continuare a tenere in mano la giocata, con il rischio che la Juventus (molto più forte) riesca quantomeno a pareggiare rendendo quindi la nostra scommessa perdente, oppure provare a vendere la nostra quota.
– Nel caso decidessimo di vendere, dovremo trovare qualcuno disposto a rilevare la vittoria del Lecce a quota 4.00 pagandola 40€.
– In caso positivo, otterremo una vincita certamente inferiore rispetto a quella potenziale (40€ vs 700€) ma la vincita sarà certa ed il rischio della scommessa passerà all’acquirente.

Questo meccanismo si applica essenzialmente con le quote live, anche se in casi particolari e con determinati presupposti è anche possibile guadagnare con il cosiddetto trading prematch.

Copertura

In maniera opposta rispetto a quanto detto sopra, la possibilità di chiudere anticipatamente la giocata può essere utilizzata non solo per ottenere vincite, seppur minori, ma anche per limitare le perdite.

Questo meccanismo in gergo tecnico è detto “copertura“.

Molto semplicemente, prendendo l’esempio fatto sopra, ipotizziamo di aver puntato 100€ sulla vittoria del Lecce, solo che a differenza di prima, stavolta è la Juventus a passare in vantaggio. A questo punto la quota live del segno 2 si alzerà vertiginosamente.

Possiamo però decidere di vendere la nostra scommessa, ovviamente ad un prezzo inferiore, limitando così la perdita che in cuor nostro abbiamo ormai dato per certa “solamente” alla differenza tra quanto puntato ed il prezzo di vendita (che ovviamente sarà inferiore).

>>> Clicca sul link per leggere il nostro approfondimento sulle differenze tra Betting Exchange e Sportsbook.

Categorie:Scommesse online

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*